INFO DJ-SET - vecchi - Producer - Deejay - Remixer

Vai ai contenuti
Nel mondo della musica da oltre 20 anni, sia come musicista che come  Dj.
Serietà, professionalità, disponibilità e simpatia sono le cose che mi contraddistinguono, cercando di organizzare gli eventi nei minimi particolari.

Disponibile per: matrimoni, addii al nubilato/celibato, aperitivi, capodanno, compleanni/anniversari, concerti/festival, feste aziendali, feste a tema, club/bar, inaugurazioni locali.
Repertorio base: - Disco Dance anni '70 - Dance '80 - Dance "Commerciale" Anni 90 - "Progressive" Anni 90 - Dance 2K. - Rock 'n rool '70 - Chillout Lounge Music - Revival Italiana '80/'90 - Pop/Rock.
Repertorio costantemente aggiornato.
A disposizione per organizzare insieme nei dettagli l'intero evento/matrimonio dove richiedo un incontro conoscitivo (dove è possibile) con gli organizzatori, per creare insieme una selezione musicale personalizzata ed inserite brani di altri generi a voi graditi per creare scalette personalizzate.
Disbrigo pratiche S.IA.E., richiesta, compilazione e re-invio pratica all'ufficio di competenza.
Di base sono a Prato, disponibile a spostamenti in tutta la Toscana, Emilia Romagna  e Liguria.
Service offerti:
A disposizione, se la vostra location non è fornita di alcun impianto:

- impianto AUDIO professionale fino a  900 Watt rms
- impianto LUCI (effetti vari: luci led, laser, strobo, UV effect)
- Microfoni Wireless
- Macchina del fumo
- Servizio Karaoke con oltre 15.000  basi musicali di artisti italiani ed internazionali.

Il tutto studiato su misura in base alla location e alle vostre esigenze.
FESTA AZIENDALE
MATRIMONIO
FESTA 18 ANNI
S.I.A.E.
Mettersi in regola per la serata/evento con  la S.IA.E. si sa, è obbligatorio. Sotto una breve guida per come comportartsi.
Vi ricordo che posso sbrigare l'intera pratica direttamente io non facendovi perdere tempo, senza costi aggiuntivi.


COSTI E PROCEDURE S.I.A.E.
Alcuni chiarimenti d'obbligo e un'informazione in più per voi.


Cosa è la SIAE
E' la Società Italiana degli Autori ed Editori il cui scopo è quello di tutelare economicamente e legalmente i diritti di questi ultimi. Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale all'indirizzo www.siae.it.


Quando e dove bisogna pagare la SIAE
La SIAE va pagata per:
- feste/serate in luoghi pubblici (es. discoteche, pub, ristoranti, ville, castelli).
- eventi privati in luoghi pubblici (es. compleanni, lauree, matrimoni,...festeggiati in locali pubblici).
- feste/eventi/spettacoli aperti al pubblico, indistintamente dal posto in cui avviene la festa.
Il pagamento della S.I.A.E. può avvenire in 2 modi:
1 – recandosi presso gli sportelli SIAE presenti nel territorio/luogo nel quale si terrà l'evento/festa (es. se celebrate il matrimonio a Pavia dovrete recarvi allo sportello di Pavia e non di Milano o Brescia in quanto vi è una suddivisione territoriale degli sportelli ossia ogni sportello è responsabile della propria zona di competenza). – NON CONSIGLIATO
2 – On-line connettendosi al sito www.siae.it – servizi on-line – permessi per feste private. Dopo esservi registrati potrete ottenere (seguendo la procedura sopra descritta) i moduli richiesti per il vostro evento. - CONSIGLIATO
Nota Bene. Il costo delle serate può variare:
- in base al numero di persone invitate o presenti (da luglio ’15 il numero vari da 0 a 200 e da 200 in su)
- in relazione alla modalità/tipologia di intrattenimento (con musica live o con musica registrata, ossia dj)

Il titolare del permesso, normalmente l'esercente o l'organizzatore della manifestazione (es. gli sposi in caso di matrimonio o il gestore di un locale in caso di discoteche, pub,..) deve:
1) Recarsi allo sportello S.I.A.E. o effettuare la procedura on-line prima della manifestazione e compilare il modulo nella parte di sua competenza.
2) Consegnare il programma musicale (o Borderò) al responsabile dell'esecuzione es. al Dj, all'animatore, all'artista,ecc. Se gli intrattenimenti o gli esecutori sono più d'uno, per ognuno di essi va compilato un programma distinto.
3) Riconsegnare il programma (anche i moduli rimasti in bianco) all'ufficio competente entro la data che vi verrà comunicata al momento del ritiro dei moduli.

Il direttore dell'esecuzione (artista), deve:
a) Prima dell'esecuzione o immediatamente dopo, compilare in tutte le sue parti (titolo, nome o pseudonimo dell'autore, durata). l'elenco dei brani effettivamente eseguiti (Borderò). Gli eventuali bis vanno indicati una sola volta.
b) Compilare le altre parti di sua competenza, indicando i dati fiscali richiesti ed apponendo la propria firma.

Torna ai contenuti